zloy_odessit (zloy_odessit) wrote,
zloy_odessit
zloy_odessit

I creatori della peste polmonare, la sorella gemella del COVID-19, sono andate a salvare l'Italia.

La storia dell'invio in Italia di "combattenti" russi con il coronavirus è costantemente integrata da dettagli sempre più interessanti.

Quindi, se il loro invito in Italia è stato inizialmente provocato non dalle autorità ufficiali del Paese, ma da partiti filo-russi - questo è un dato di fatto, e una parte significativa dell'equipaggiamento che i militari russi hanno portato nel Paese Nato non è nemmeno progettato per combattere le infezioni non è più solo un dato di fatto, ma un vero e proprio scandalo, e parte dell'equipaggiamento di questi "salvatori" suggerisce le vere origini di COVID-19.

La questione è che tra le tecniche specializzate che sono state inviate dalla Russia in Italia, c'è un campione molto interessante, vale a dire - il modulo di sicurezza biologica per i complessi mobili multifunzionali "Sych" di fabbricazione "АМS-МFМE" ("Aseptic Medical Systems" - "Miassky Factory of the Medical Equipment") e ARP (associazione di ricerca e produzione) "Transcom". Lo sviluppo di questo complesso è stato realizzato anche dall'Istituto Centrale di Ricerca di Microbiologia 48 del Ministero della Difesa della RF, e l'auto stessa, che oggi taglia le autostrade d'Italia, ha la targa della regione di Mosca e appartiene all'unità militare della filiale 48° Istituto Centrale di Ricerca di Sergiev Posad.

E ora, un po' più di dettagli su questo, menzionato sopra, l'Istituto di ricerca di microbiologia del Ministero della Difesa della Federazione Russa (48° Istituto Centrale di Ricerca). Oggi è il principale sviluppatore di dispositivi di protezione contro le armi biologiche offensive in Russia, con sede a Kirov.

Sembrerebbe, quindi, che chi, oltre agli sviluppatori di difese contro le armi biologiche offensive, dovrebbe aiutare in tempi di epidemia? Abbiamo già risposto a questa domanda in passato e non una sola volta, i medici. Eppure, non è così semplice con questo Istituto di ricerca centrale numero 48 del Ministero della Difesa russo.
ВС РФ в Италии.jpg
Il fatto è che questo istituto di ricerca sviluppa armi biologiche dal 1937. E gli acquisti a gara d'appalto effettuati da unità dell'Istituto nel periodo 2013-2019 sono stati effettuati nell'ambito di progetti di sviluppo di armi biologiche offensive.

È anche interessante che, fin dai tempi dell'URSS, il 48° Istituto Centrale di Ricerca si è affidato allo sviluppo delle febbri emorragiche, la creazione di nuovi virus da combattimento ha coinciso con lo sviluppo di vaccini appropriati.

Tra il 1962 e il 1970, l'Istituto ha sviluppato un metodo inalatorio per la profilassi vaccinale della forma pneumonica della peste basato su un aerosol fine della coltura di reidratazione del ceppo vaccino EV(YERSINIA PESTIS EV). In altre parole, l'istituto stava lavorando allo sviluppo di virus che causano la peste polmonare.

La forma polmonare della peste è la polmonite e si sviluppa in una persona quando i suoi organi respiratori sono infettati da particelle trasportate dall'aria. Un altro metodo di infezione è l'ingresso diretto dell'infezione con mani o oggetti contaminati sulle mucose. L'evidenza clinica indicava anche la possibilità di infezione attraverso la congiuntiva degli occhi. Così, le modalità di infezione e la forma clinica del flusso di peste polmonare corrispondono alle modalità di infezione e alla forma di manifestazione di Covid-19.

Il lavoro nel campo della peste polmonare del 48° Istituto Centrale di Ricerca del Ministero della Difesa della Federazione Russa può essere associato alla spedizione in Italia delle attrezzature del personale e dei virologi di questa unità. Ciò può indicare indirettamente che Covid-19 è il prodotto del lavoro del 48° Istituto Centrale di Ricerca del Ministero della Difesa della Federazione Russa.

ВС РФ в Италии.jpg
Tags: italy
Subscribe

Recent Posts from This Journal

promo zloy_odessit февраль 14, 11:32 19
Buy for 50 tokens
Аналитический отдел ресурса “Информационный навигатор” предлагает вашему вниманию рейтинг сильнейших армий Европы, составленный на основе изучения потенциала, как вооруженных сил, так и экономики, энергетики и многих других факторов, более чем пятидесяти стран региона. При расчётах…
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 24 comments